Immagine di copertina

Coleotteri Carabidi in agroecosistemi della Valle d’Aosta

Enrico Busato, Luca Bertignono, Ilaria Brunet, Francesca Madormo, Alberto Alma
  • Enrico Busato
    DISAFA - Entomologia Generale e Applicata, Università degli Studi di Torino, Italia | enrico.busato@unito.it
  • Luca Bertignono
    Institut Agricole Régional, Aosta, Italia
  • Ilaria Brunet
    Institut Agricole Régional, Aosta, Italia
  • Francesca Madormo
    Institut Agricole Régional, Aosta, Italia
  • Alberto Alma
    DISAFA - Entomologia Generale e Applicata, Università degli Studi di Torino, Italia

Abstract

Nell’ambito di uno studio sulla biodiversità animale e vegetale relativa a 11 macroaree della Regione Valle d’Aosta comprendenti agroecosistemi (vigneto e meleto) ed ecosistemi naturali o seminaturali, particolare attenzione è stata rivolta ai Coleotteri Carabidi, insetti da tempo ampiamente utilizzati come bioindicatori per i loro adattamenti ad ambienti peculiari e differenziati. Le indagini sono state condotte con cadenza decadale, da aprile a novembre nel triennio 2006-2008. Per ogni macroarea, 3 trappole a caduta sono state disposte lungo la diagonale di ogni unità campione. Inoltre, raccolte a vista sono state realizzate con periodicità mensile. Per l’elaborazione dei dati è stato adottato l’indice di biodiversità di Shannon-Wiener. Nei 3 anni sono stati censiti più di 21.000 individui per un totale di 88 specie. La carabidofauna è risultata composta da specie a vasta geonemia, con distribuzione in prevalenza asiatico-europea, sibirico-europea o europea. L’indice di Shannon-Wiener ha toccato valori elevati in diverse aree. Questi dati indicano che la Valle d’Aosta, all’interno di alcuni agroecosistemi (vigneto e meleto), conserva un ottimo livello di qualità ambientale che è indubbiamente legato a un’oculata gestione agronomica dei trattamenti fitosanitari e alla presenza di numerose fasce di incolti e di boschi stabili, che formano una striscia continua tra gli appezzamenti coltivati e fungono da corridoio ecologico e importante zona di rifugio per i Coleotteri Carabidi.

Keyword

Valle d’Aosta, Carabidae, Meleto, Vigneto, Pitfall trap, Catture a vista, Bioindicatori

Full Text

PDF
Submitted: 2015-12-17 11:24:48
Published: 2015-12-15 00:00:00
Search for citations in Google Scholar
Related articles: Google Scholar
Abstract views:
314

Views:
PDF
212

Article Metrics

Metrics Loading ...

Metrics powered by PLOS ALM


Copyright (c) 2015 Enrico Busato, Luca Bertignono, Ilaria Brunet, Francesca Madormo, Alberto Alma

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0 International License.
 
© PAGEPress 2008-2017     -     PAGEPress is a registered trademark property of PAGEPress srl, Italy.     -     VAT: IT02125780185